Viale Pinturicchio, 45
00196 ROMA (RM)

tel: +39 06 3227726
tel: +39 346 7518524
fax: +39 06 32504630


Lo Studio Bastianelli rimarrà
Lo Studio Bastianelli rimarrà chiuso da lunedì 06/08/2012 a domenica 02/09/2012 per le ferie estive. »

SERVIZI E TECNICHE
CASI CLINICI
PRENOTA LA TUA VISITA
PAURA DEL DENTISTA
TERNIMI TECNICI
VIDEO

eMAIL INFORMA... STUDIO STAFF DOVE SIAMO IN... FORMA FORUM


02 aprile 2007
Che cos'è un impianto dentale



E' una branca dell'odontoiatria che si occupa della sostituzione di elementi dentari con impianti in materiale biocompatibile.

Fig1
. perdita dell'elemento dentario
Fig2. impianto che sostituisce la radice del dente perso
Fig3. perno inserito nell'impianto e che fungerà da supporto alla capsula
Fig4. capsula in sede e ripristino del sorriso iniziale del paziente

 

 

Che cos'è l' impianto?

L'impianto può avere forma e dimensioni diverse,ma nella maggior parte dei casi consiste in una vite cava inserita nell'osso dei mascellari.

Fig1. la mucosa deve essere incisa
Fig2. viene forato l'osso con frese particolari in modo da non danneggiarlo
Fig3. si inserisce l'impianto
Fig4. si eseguono alcuni punti di sutura alla mucosa
Fig5. l'impianto viene lasciato dentro l'osso,sotto la mucosa,per un periodo variabile da 4 a 6 mesi
Fig6. successivamente si riapre la mucosa per permettere l'affioramento del moncone nella cavità orale
Fig7. infine,verificato il buon esito dell'intervento e la stabilità degli impianti, si procede al loro utilizzo come pilastri per la protesi

Si tratta della prima generazione di impianti che sono ancora molto diffusi in tutto il mondo.
Più recentemente è stata elaborata una nuova categoria di impianti chiamati osteo-integrati ( fig. 5,6,7,8), che consiste essenzialmente in una vite cava in materiale biocompatibile:il titanio. Da decenni questo viene utilizzato in ortopedia per la costruzione di protesi sostitutive o come strumento di fissazione rigida in caso di fratture gravi.

Gli ipianti e la protesi totale

La stabilità della protesi totale può essere migliorata notevolmente dagli impianti osteo-integrati.
Anche il paziente anziano può essere riabilitato senza particolari difficoltà con una protesi mobile agganciata a due o più impianti ( fig.1,2,3).

 

 

 

 

Quali sono gli esami strumentali utili ?

Un valido ausilio per il chirurgo è costituito da:

-l'ortopantomografia
-le radiografie indorali
-la tomografia assiale computerizzata (TAC)

In alcuni casi lo studio preliminare dell'anatomia ossea dei mascellari per mezzo della TAC può essere necessario al fine di aumentare le probabilità di successo dell'intervento implantologico.
Essa infatti fornisce una rappresentazione tridimensionale della porzione di osso in cui si vuole inserire l'impianto evitando fastidiose lesioni alle strutture nervose o vascolari (vedere i particolari A,B e C dove vengono visualizzate le sezioni dell'osso sottoposto a tomografia).Ovviamente non si tratta di un esame radiografico di routine,perciò va prescritto esclusivamente in caso di necessità.


La rigenerazione ossea

La rigenerazione ossea guidata ha permesso di ampliare le possibilità dell'implantologia,consentendone l'utilizzo anche in situazioni sfavorevoli da un punto di vista anatomico.L'applicazione di particolari membrane che separano l'osso dai tessuti circostanti permette la rigenerazione delle cellule ossee con buoni risultati clinici ed il recupero di piccoli difetti ossei ( fig.1,2,3,4).
Fig1. situazione ossea allo stato iniziale
Fig2. applicazione di membrana
Fig3. rigenerazione ossea avvenuta


Cos'è il carico immediato post-estrattivo?
Carico immediato degli impianti significa estrarre i denti compromessi e sostituirli con impianti e corone (capsule) nelle stessa seduta.

Come nasce questa tecnica?
Le tecniche implantologiche tradizionali prevedono: una prima seduta in cui si estraggono i denti e si applica una dentiera o un rimovibile, una seconda seduta (dopo circa un mese) in cui si applicano gli impianti che resteranno poi sommersi sotto la gengiva per 3 o 4 mesi. Il paziente per tutto questo tempo (almeno 5 mesi) è condannato a portare una dentiera con tutti gli inconvenienti estetici e fonetici che ne derivano.

Ricordo sempre che la fonetica è anche estetica. Tutto quello che si muove in bocca provoca fischi e modifica la pronuncia delle parole F ed S.

Siccome lo studio Hruska sostiene che l'estetica si debba ottenere durante tutto il periodo della cura e non come si vede ai congressi solo a fine cura.
Qual è la qualità di vita e l'estetica del paziente durante tutto il trattamento implantare che dura svariati mesi?
La frase ricorrente che i nostri pazienti dicono è:
"Dottore, se devo portare la dentiera per 6 mesi e tutte le persone che mi stanno a cuore e che contatto col mio lavoro se ne accorgono; forse non vale la pena fare l'implantologia" Questa frase denota l'enorme trauma psicologico che i pazienti subiscono con la terapia tradizionale implantologica.
La rivoluzione del carico immediato è stata quella di dare denti fissi (non mobili) in una sola seduta in modo che nessuno se ne accorga. Né durante, Né a fine cura.

E' una tecnica realizzata da tutti i medici dentisti?
E' una tecnica molto sofisticata e non tutti sono in grado di eseguirla con successo.

Tutti possono usufruire di questa nuova tecnica?
Si può fare in tutti quei casi in cui c'è osso sufficientemente spesso, denso e alto per inserire almeno un impianto di 12 mm di lunghezza. Questi parametri vengono valutati durante la prima visita con l'ausilio di una panoramica e un TC Denta Scan. Considero negligente inserire degli impianti senza avere un TC Denta Scan.

imitazioni orologi

E' possibile impiantare denti dove non c'è sufficiente osso?
Si, grazie alle tecniche di rigenerazione ossea, agli innesti ossei, alla distrazione e all'espansione ossea. I riempimenti nel seno mascellare con osso del paziente e/o di banca e l'espansione sono tecniche ormai consolidate. La distrazione ossea e la osteo-rigenerazone mediante PRP o cellule staminali sono tecniche di grande successo anche se di recente acquisizione.
In questi casi si eseguirà una implantologia tradizionale perché è controindicato il carico immediato degli impianti.
replique Rolex

 

» INDIETRO

© Studio Odontoiatrico Dott. Paolo Bastianelli
HOME MAIL SITEMAP